X

CHI SONO

Sono Chiara Zanetti, Psicologa-Psicoterapeuta ad orientamento corporeo sul territorio di Bologna.
I miei interventi sono di psicoterapia individuale e couseling psicologico rivolti ad adulti e adolescenti, terapia di coppia e di gruppo, di sostegno per le famiglie nella prevenzione e cura del sovrappeso/obesità in età evolutiva.
Svolgo attività di volontariato presso l’ospedale S.Orsola Malpighi – Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile – centro a valenza regionale per i disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva (Direttore Prof. E. Franzoni). Ho attivato, inoltre, uno sportello gratuito di ascolto e supporto rivolto a chi soffre di problematiche legate al cibo, in collaborazione con i medici di base, presso un poliambulatorio in centro a Bologna. Le altre aree di intervento di cui mi occupo sono i disturbi relazionali, i disturbi d’ansia, gli attacchi di panico, lo stress lavoro correlato o stress familiare, situazioni traumatiche, depressione, dipendenza da sostanze stupefacenti, alcol, internet e cibo.
Mi sono laureata in Psicologia Generare e Sperimentale (laurea quinquennale) presso l’Università di Bologna. Parallelamente agli studi universitari ho collaborato con l’ Osservatorio Epidemiologico Metropolitano – Dipendenze Patologiche di Bologna nel progetto d’intervento di riduzione dei rischi e dei danni legati all’uso delle sostanze stupefacenti più diffuse nei vari contesti sociali giovanili.
Ho conseguito il Diploma di Specializzazione in Psicoterapia Biosistemica con Rubens Kignel, Maurizio Stupiggia. Sempre in ambito psicocorporeo ho ampliato le mie competenze con il corso di Massaggio Biosistemico e con classi di Bioenergetica.
Ho inoltre partecipato al Corso di Formazione Residenziale sull’Educazione Terapeutica Familiare di Gruppo per la cura di Sovrappeso, Obesità, Sindrome Metabolica in Età Evolutiva con la Dott.ssa R.Tanas.

Ho un’esperienza pluriennale nell’ambito dei Disturbi Alimentari, iniziata nel 2008, nel reparto di Disturbi del Metabolismo dell’Ospedale S.Orsola Malpighi di Bologna, (Direttore Prof. Nazario Melchionda), successivamente nel Centro di Prevenzione e Cura dei Disturbi Alimentari/Obesità (ODMN) presso l’Ospedale Privato Accreditato Villa Regina.
In questi anni, ho potuto approfondire e applicare il modello Cognitivo-Comportamentale per il management dei Disturbi Alimentari (Anoressia, Bulimia, Disturbo da Alimentazione Incontrollata, Obesità correlata) : questo tipo di intervento include le principali strategie comportamentali e tecniche di ristrutturazione cognitiva, è centrato sul sintomo; è un percorso relativamente breve, strutturato e direttivo.
Parallelamente all’attività clinica, ho collaborato, per anni, con la Segreteria Scientifica della SISDCA (Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare) nell’organizzazione di corsi di alta formazione centrati sull’approccio multi-professionale: formazione dei formatori, educazione terapeutica orientata e strutturata, come coordinare il lavoro d’equipe etc.

Ho svolto, inoltre, attività di ricerca su: la dipendenza da cibo e sull’omeostasi tra i circuiti della ricompensa e i sistemi metabolico-energetici in collaborazione con la SISDCA, l’obesità in età evolutiva partendo dal confronto tra i documenti rilasciati dalla comunità scientifica internazionale e con i risultati del progetto PRIORITA’di prevenzione dell’obesità infantile, in collaborazione con l’associazione INSALUTE di Imola, le interazioni tra Disturbi Alimentari/Obesità e uso di sostanze stupefacenti in collaborazione con SISDCA e Ordine dei Medici della provincia di Bologna, l’uso delle nuove tecnologie applicate allo studio della mente (eye-tracking, simulatori di guida, programmi di riconoscimento delle espressioni facciali, realtà virtuale, etc..), presso l’Htlab dell’Università degli Studi di Padova.

Nell’ambito della formazione e aggiornamento permanenti partecipo a congressi regionali e nazionali su temi inerenti ai Disturbi Alimentari/Obesità, a workshop e seminari inerenti l’approccio psicocorporeo e a gruppi di intervisione con colleghi psicoterapeuti.

FOCUS ON: