X

PROBLEMATICHE RELAZIONALI E DI COPPIA

La psicoterapia di coppia è un intervento terapeutico finalizzato ad aiutare i coniugi/conviventi in difficoltà a superare i momenti critici che incontrano nel loro cammino insieme.  Le difficoltà incontrate possono essere di diverso tipo relativamente alla fase del ciclo vitale della famiglia (coppia senza figli, nascita del primo figlio, crescita e distacco dai figli) ad esempio: problemi nella sessualità, incomprensioni comunicative, malattia, divergenze nelle modalità genitoriali, conflitti con famiglie d’origine, tradimenti, gelosia.
L’obiettivo della terapia viene concordato con la coppia durante il primo incontro.
Gli incontri sono della durata di un’ora e mezza per dare tempo ad entrambi di potersi esprimere al meglio.
L’intervento, in primis, aiuta la coppia a trovare modalità relazionali più soddisfacenti, poi a individuare e risolvere le criticità e valorizzare le risorse presenti in entrambe le parti.
E’ importante sottolineare che il terapeuta non assegna torti o ragioni, ma si assicura che, almeno durante le sedute, vengano rispettate le regole di base della comunicazione, tipo: niente offese, silenzi o violenza al fine di migliorare la sensazione di parlare bene assieme. Questa garanzia fa stare molto meglio entrambi i partner. Alcune metodiche che coinvolgono anche il corpo e le sensazioni.

Sono Chiara Zanetti, Psicologa-Psicoterapeuta ad orientamento corporeo sul territorio di Bologna. I miei interventi sono di psicoterapia individuale e couseling psicologico rivolti ad adulti e adolescenti, terapia di coppia e di gruppo, di sostegno per le famiglie nella prevenzione e cura del sovrappeso/obesità in età evolutiva. Svolgo attività di volontariato presso l’ospedale S.Orsola Malpighi – Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile – centro a valenza regionale per i disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva (Direttore Prof. E. Franzoni). Ho attivato, inoltre, uno sportello gratuito di ascolto e supporto rivolto a chi soffre di problematiche legate al cibo, in collaborazione con i medici di base, presso un poliambulatorio in centro a Bologna. Le altre aree di intervento di cui mi occupo sono i disturbi relazionali, i disturbi d’ansia, gli attacchi di panico, lo stress lavoro correlato o stress familiare, situazioni traumatiche, depressione, dipendenza da sostanze stupefacenti, alcol, internet e cibo.
CONTINUA A LEGGERE

FOCUS ON: